BLOG

Dal PNRR al Dibattito pubblico sulle grandi opere infrastrutturali: la partecipazione di cittadini e cittadine in Italia dà fastidio?

Il Dibattito pubblico tradito

L’Italia, pervicacemente, continua su un percorso di esclusione di cittadine e cittadini da processi decisionali critici rispetto al proprio futuro. Mentre altri Paesi aprono sempre più le porte del governo alle persone, la classe dirigente italiana si affanna a chiuderle. Ponendo così le precondizioni per il fallimento dei suoi progetti. 

Nuove istituzioni per coinvolgere i cittadini e le cittadine nella ripresa post-Covid: le Assemblee per il monitoraggio civico

Il Piano nazionale di Ripresa e Resilienza italiano è stato di recente presentato alla Commissione europea per l’approvazione. Ed è necessario essere molto chiari a riguardo: è stato costruito tutto all’interno degli apparati politico-amministrativi dello Stato italiano con pochissime interlocuzioni con ciò che ne sta fuori. Un processo decisionale opaco, che nessuna cittadina o cittadino italiano è stato in grado di conoscere. Figuriamoci di influenzare.

EU SIGN DAY - Kick Off Presentation for individuals, organisations, and supporters - 15th April 6 PM CET

Let’s make 9th MAY Europe Day EU SIGN DAY (and still organise your own events for Europe Day and for the start of the Conference on the Future of Europe)

Join the kick-off meeting where EU SIGN DAY will be presented on the 15th of April 2021 at 6 PM CET to learn how you can

Rome's 15th District launches the first info point for the European Citizens Initiative StopGlobalWarming.eu in Europe

On the 22nd of March Mayors from all over Europe gather together to discuss how local administrators fight climate change and how participatory democracy instruments, such as the European Citizens Initiative for a carbon pricing in the EU stopglobalwarming.eu can be an essential instrument.